top of page

La Formazione Cinofila

In Italia la percentuale di famiglie che sceglie di convivere con un animale domestico è sempre più in crescita. Analizzando le tendenze delle diverse specie animali ospitate nelle famiglie, dal 2018 il numero di cani in Italia è continuato a crescere, mentre quello di gatti e di altri animali da compagnia hanno mostrato una lieve diminuzione. Va da sé che, in tale quadro, gli operatori professionisti cinofili assumono un’importanza vitale nel tessuto sociale; in particolare la figura professionale dell’Educatore Cinofilo (che appare per la prima volta come definizione nel 2009) risulta essere ad oggi molto richiesta e soprattutto molto utile. Ma cosa fa un Educatore cinofilo? In estrema sintesi potremmo definire l’Educatore Cinofilo come “colui che è in grado di fare da intermediario nella relazione tra uomo e cane”. Dunque, è un professionista che aiuta il proprietario, e la sua famiglia, nella gestione corretta del rapporto con il cane. Questa figura ha il compito di garantire il benessere del cane e di impostare una relazione serena tra cani e umani.

Per svolgere la professione dell’Educatore Cinofilo non è sufficiente essere appassionati di cani, ma bisogna acquisire molte conoscenze che spaziano in vari campi: psicologia canina, psicologia umana, comunicazione, etologia, nozioni veterinarie, benessere animale, etc..

Va da sé che nel panorama descritto, secondo la più basilare regola di mercato, ad una grande domanda di Corsi di Formazione corrisponda una vasta offerta.  Appare quantomeno difficile quindi scegliere il percorso formativo più indicato in termini di qualità; in generale, il primo suggerimento è di evitare di seguire i corsi on line, poiché l’acquisizione di competenze in questo lavoro necessita di molta pratica e un contatto diretto con docenti, collaboratori e strutture cinofile è indispensabile al fine di crearsi una chiara immagine del reale lavoro che viene svolto in campo.

Il monte ore sia della teoria che della pratica sono altri elementi importanti, così come il programma di studi proposto ed il profilo professionale del Corpo Docente; la capacità dei Formatori di trasmettere le necessarie competenze non è sempre così scontato. Un eccellente Educatore (Istruttore), inteso come capacità di svolgere il proprio lavoro sul campo, dotato di un Curriculum Vitae Cinofilo di gran rilievo non sempre corrisponde ad un eccellente Formatore (Docente). Sono capacità e competenze differenti.

Altro aspetto importantissimo per un buon corso è dato dalla possibilità di svolgere un tirocinio al fianco di professionisti nell’ambito di strutture cinofile ben organizzate; questo aspetto è fondamentale rappresentando il passaggio obbligato per poi inserirsi nel mondo reale del lavoro.

Una volta raggiunto il basilare ed importante traguardo della formazione come Educatore Cinofilo, è importante non ritenere questo come punto di arrivo ma, bensì, come punto di partenza. Accedere alle successive “specializzazioni” che al giorno d’ oggi racchiudono un grande ventaglio che spazia dalle numerose attività sportive (agility, obedience, ricerca olfattiva, rally obedience, hoopers, disc-dog, etc.), percorsi di rieducazione comportamentale (problemi di convivenze, aggressività, paure, ansie, errata gestione, ecc.), attività di pet therapy, dog sitting, e quant’altro offre il panorama cinofilo, assicura il necessario accrescimento delle competenze professionali indispensabili a svolgere nel migliore dei modi questo bellissimo lavoro. La competizione, dal punto di vista professionale, è molto presente sia per il numero di professionisti che si stanno formando e sia per la qualità dei servizi che, ovviamente, fa la differenza tra gli addetti ai lavori.

Altro aspetto che bisogna necessariamente valutare nel momento in cui ci si iscrive ai vari Corsi è quello relativo al riconoscimento legale dei titoli rilasciati. La R.L. n. 61 del 01/10/2002 art.8-3° comma, sancisce che nelle palestre, nelle sale ginniche, e in tutte le strutture sportive aperte al pubblico dietro pagamento di corrispettivi a qualsiasi titolo, anche sotto forma di quote sociali d’adesione, i corsi devono essere svolti con la presenza di un istruttore qualificato specifico per disciplina, precisando che si intende istruttore qualificato per disciplina solo quello in possesso di brevetti rilasciati dalla Regione, o dalle Federazioni Nazionali o Enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI. Un’associazione sportiva (federazione privata) o anche un Ente Privato che in Italia rilascia direttamente attestati, brevetti o titoli fornirà ai propri allievi e ai propri tecnici soltanto un titolo associazionistico che ha valore esclusivamente nel proprio ambito ma che non fornirà nessuna garanzia in ambito legale e anche fiscale, tranne nel caso in cui abbia stipulato una convenzione nazionale con un Ente o Federazione riconosciuta dal CONI.

In conclusione, la scelta di una buona scuola di formazione è molto importante per poter iniziare con il piede giusto a costruire ottime basi che possano accompagnarvi in un continuo e costante miglioramento professionale. Leggete con attenzione quanto vi viene proposto, informatevi prima di fare un importante investimento economico che, alla fine, potrebbe anche rivelarsi inutile.

In bocca al lupo!

Chi siamo

Il nostro obiettivo è creare programmi didattici che coinvolgano e interessino ogni singolo studente. Ci impegniamo a rendere l'apprendimento stimolante, aiutando gli studenti a superare le sfide e realizzare gli obiettivi preposti in un ambiente attento e collaborativo. Uno dei modi migliori per arricchire l'esperienza formativa è di essere parte attiva di quanto avviene nel mondo della Cinofilia. Contattaci per saperne di più.

La nostra storia

Il Centro di Formazione Cinofila della ASD Dog School nasce con uno scopo: costruire uno spazio comune e appositamente dedicato a tutti gli studenti ed amanti della Cinofilia, dove poter crescere, imparare e creare qualcosa di nuovo ogni giorno. Attraverso un approccio didattico unico ed uno staff professionale e appassionato, aiutiamo gli studenti a crescere accademicamente e personalmente, fino al raggiungendo di altissimi livelli. Troppo spesso, dopo la formazione di base, molti studenti ritengono concluso il loro periodo di studio: è un grosso errore! La formazione non ha mai termine; apprendere, approfondire gli argomenti, rimanere aggiornati, essere curiosi di imparare ciò che non si conosce devono essere gli obiettivi di tutti i nostri studenti.

I Docenti dei nostri corsi

PIER PAOLO PERISOTTO EQF 8 LIVELLO

Pier Paolo PERISOTTO
Responsabile Tecnico del Centro

Hilenia Polini dobre dog

Dott.ssa Hilenia POLINI

CAROLINA LONGO DOG SCHOOL ANZIO

Carolina LONGO

GIULIA TOGNA DOG SCHOOL ANZIO

Giulia TOGNA

ALESSANDRA ROMANI DOG SCHOOL ANZIO

Alessandra ROMANI

francesca MASSUCCI CANE CAMPIONE

Francesca MASSUCCI

cane-campione_CINZIA cecconi

Cinzia CECCONI

ALTRI DOCENTI AI CORSI:

- Elisa MENGOZZI Referente OPES settore DAA

- Leonardo BUCARELLI Referente OPES Detection Games

bottom of page